Da inizio aprile molte novità per BancaStato

24 marzo 2014

Gentile cliente, la Banca sta cambiando e abbiamo bisogno anche di lei!

Da inizio aprile vi sarà una grande novità: il cambiamento del sistema informatico sul quale poggia l’operatività di tutto l’Istituto. Grazie all’adozione di “Avaloq B-Source Master” – questo il nome dell’applicativo informatico – BancaStato potrà adottare nuovi processi di lavoro, ottimizzando quelli attuali. La combinazione di questi fattori porterà a una Banca più celere, maggiormente efficiente e moderna, ancora più vicina alle esigenze e alle abitudini della clientela. Abbiamo lavorato sodo per migliorare sostanzialmente la Banca. Un progetto di così ampia portata, tuttavia, presuppone un ragionevole lasso di tempo iniziale durante il quale possono sorgere problemi difficilmente individuabili prima dell’introduzione delle importanti novità che comporta. Faremo il possibile per attenuare i disagi iniziali causati dal cambiamento, ma ve ne saranno sicuramente, e per questo le chiediamo la sua comprensione e la sua collaborazione.

Ci teniamo a sottolineare che questa fase di debutto potenzialmente “problematica” cederà poi il passo ai vantaggi ricercati. Un disagio che invece è già programmabile – in quanto necessario – è quello legato alla prima giornata di attività della nuova piattaforma informatica: un giorno durante il quale effettueremo le prime importanti verifiche, per le quali saremo costretti a tenere chiusa la Banca. Lunedì 31 marzo la Banca non aprirà dunque i battenti.

Alcune delle novità di cui parliamo saranno meno visibili ai suoi occhi (i processi di lavoro più efficienti, ad esempio, agiscono “dietro le quinte”), mentre altre saranno sin da subito più evidenti. Nei riquadri sotto vogliamo illustrarle sinteticamente quest’ultime, ricordandole che siamo a sua disposizione per qualsiasi domanda o necessità di chiarimento: può rivolgersi al suo consulente personale, a quello presente alle casse o chiamare il nostro centro servizi telefonico, ovvero lineaDIRETTA (091.803.71.11).

"Nuova" Banca, nuove condizioni generali

Introdurre novità di tale portata implica il fatto di dover modificare anche il documento “Condizioni generali”. Nel testo sono quindi state integrate le clausole relative alle funzionalità del nuovo programma di Internet Banking denominato “InLinea”. Ma non solo: BancaStato ha “approfittato” dell’occasione per aggiornare il resto dei contenuti. Può leggere le nuove "Condizioni generali" cliccando qui.

Prodotti e tariffe

Migliorare il “funzionamento” della Banca significa anche ottimizzare alcuni aspetti legati ai suoi prodotti e servizi. Da aprile vi saranno dunque alcune novità in tal senso, ma parliamo di modifiche contenute che interessano una minima parte dei clienti di BancaStato. Ad ogni modo abbiamo riassunto tutte le condizioni relative ai prodotti nella pagina ww.bancastato.ch/riassunto, dove potrete trovare questo documento.

Con piacere le presentiamo il nuovo "InLinea"

Assieme al nuovo sistema informatico arriverà anche un moderno strumento di Internet banking dal nome “InLinea”. L’attuale programma “SelfNet” guadagnerà dunque la meritata pensione. Con “InLinea” sarà possibile accedere ai suoi conti, effettuare operazioni di traffico pagamenti e visionare il suo archivio documentale. Ma – novità! – potrà anche effettuare le principali operazioni di borsa e svolgere le procedure di identificazione tramite codici ricevuti via sms. Il tutto avviene all’insegna di alti standard di sicurezza. “InLinea”, poi, si presta particolarmente ad essere utilizzato su smartphone e tablet, tecnologie che sono ormai entrate anche nelle abitudini dei ticinesi. La soluzione di Internet banking offerta in tal senso da BancaStato è all’avanguardia a livello nazionale.

Cliccando su www.bancastato.ch/infoinlinea può trovare maggiori dettagli, tra cui anche un documento chiamato “Domande frequenti” che ha lo scopo di rispondere alle possibili prime domande che potrebbe porci.

Novità anche per la grafica

Abbiamo deciso di dare una rinfrescata anche alla grafica della documentazione che lei è abituato a ricevere. Questa avrà un aspetto leggermente diverso, ma intendiamoci: non vi sarà nessuna “rivoluzione” e potrà sempre ritrovare gli elementi conosciuti che però avranno magari una disposizione, una forma o un colore differente. A titolo di paragone tra il “prima” e il “dopo” abbiamo preparato specifici documenti che le illustreranno ciò di cui parliamo: li può consultare visitando www.bancastato.ch/grafica.

Invia la pagina RSS