Una nuova grafica per avvisi ed estratti

Gentile cliente, come annunciato dal primo aprile 2014 BancaStato conterà su una nuova piattaforma informatica. Il tutto ha il pregio di avvenire per lei "dietro le quinte", e dunque saranno pochi i cambiamenti direttamente visibili dall'esterno. Tra questi vi è il nuovo programma di Internet Banking, chiamato InLinea, e una nuova grafica per la documentazione legata ai suoi conti, che è abituato a consultare.

Abbiamo deciso di fare qualche esempio pratico, mostrando il ‘prima’ e il ‘dopo’ di alcuni documenti tra i più ricorrenti, vale a dire un avviso di accredito e uno di addebito, un estratto conto e un avviso di vendita titoli. Come potrete vedere, i documenti sono sempre e comunque leggibili e intuitivi, ma trattandosi dei vostri risparmi e averi, abbiamo voluto evitarvi ‘sorprese’ e dubbi durante l’apertura delle nostre lettere.

1) L'ESTRATTO CONTO

 È un documento essenziale che “fotografa” il vostro conto a un determinato momento: parliamo dell’estratto conto. Come potete vedere, figura il periodo di riferimento – abbiamo preso un estratto conto mensile – il saldo iniziale e le transazioni che hanno determinato le entrate e le uscite finanziarie. Infine, appare naturalmente il saldo aggiornato del conto. Come per gli altri documenti pubblicati in queste pagine, anche nell'estratto conto la presentazione degli elementi è semplice e di facile consultazione.

Image

2) L'AVVISO DI ADDEBITO

Abbiamo voluto presentarvi anche l’esempio di un avviso di addebito, prendendo il caso dell’esecuzione di un ordine permanente. Il documento presenta la tipologia e la data dell’ordine impartito, la persona che ne beneficia e le sue coordinate bancarie, oltre alle informazioni a lui destinate (nell'esempio si tratta di “pagamento parcheggio”). Anche in questo caso, dunque, l’avviso prodotto dal nuovo B-Source Master disporrà le informazioni essenziali in maniera accessibile e semplice, permettendovi un rapido ed efficace colpo d’occhio sulle vostre transazioni.

Image

3) L'AVVISO DI ACCREDITO

L’avviso di accredito è un documento che ricorre spesso nell’operatività bancaria di tutti i giorni. Questo particolare avviso è semplice adesso e si rivelerà semplice anche con il nuovo sistema informatico. In sostanza, nulla cambierà e vi saranno riportate le informazioni essenziali relative al versamento ricevuto sul proprio conto e cioè: la data di ricezione, il nome della persona (fisica o giuridica) che ha dato origine alla transazione, e naturalmente l’importo ricevuto.

Image

4) AVVISO DI VENDITA TITOLI

 Questo documento è un avviso di vendita: viene cioè generato per comunicarvi i dettagli della vostra transazione e l’importo complessivo dell’accredito che sarà effettuato sul vostro conto. Anche in questo caso gli elementi centrali sono stati mantenuti, ma è cambiato il loro ordine. Potrete insomma sempre ritrovare: la data di esecuzione, il nome del titolo negoziato, il suo numero ISIN e di valore, la quantità e il corso. Seguono poi altre informazioni e infine compaiono l’ammontare dell’importo accreditato e la data del versamento.

Image
Invia la pagina RSS