AGRI Credito agricolo

Il credito agricolo è un prestito a medio-lungo termine che viene concesso sottoforma di mutuo ipotecario o credito di costruzione alle aziende agricole riconosciute dagli organi competenti (sezione dell'agricoltura).

Lo scopo del credito agricolo è il finanziamento di nuovi investimenti (costruzioni di stalle, abitazioni e così via) per favorire il settore primario. Il rimborso dello stesso avviene in rate stabilite contrattualmente (ammortamenti).

È disponibile in CHF e il suo tasso d'interesse può essere sia fisso sia variabile. A determinate condizioni sono inoltre previste agevolazioni da parte dello Stato.

Vantaggi

  • Possibilità di beneficiare di una riduzione dell'1% sul tasso normalmente applicato dalla Banca* (necessaria la richiesta al Cantone)
  • Il Cantone si assume inoltre l'onere eccedente la quota del 4%** se il tasso applicato dalla Banca supera tale soglia
  • Tasso di interesse fisso o variabile

*  il tasso di riferimento corrisponde a quello applicato alle ipoteche su oggetti abitativi.
** unicamente nel caso in cui la Sezione dell'agricoltura si sia espressa favorevolmente 
    in merito alla concessione della riduzione del tasso

Prodotti correlati

FERMA è l'ipoteca che, avendo un tasso di interesse fisso, è ideale per chi non desidera sorprese e vuole fissare il costo della sua ipoteca a medio-lungo termine.
Ipoteca con il tasso di interesse variabile a seconda della situazione di mercato. Ciò significa che questi tassi possono essere modificati in qualsiasi momento. Questo tipo d’ipoteca è consigliato a chi desidera operare in modo più flessibile.
Una facilitazione nella forma di bonus sul tasso ipotecario, concessa esclusivamente a chi certifica una costruzione nuova o riattata con un'etichetta MINERGIE.
stampa
Invia la pagina RSS Twitter