Disponibile il Bilancio Sociale e Ambientale 2020

Disponibile il Bilancio Sociale e Ambientale 2020

I dettagli
Nascondi

E-banking

Termini d'uso

Condizioni d'uso per la videoidentificazione

 

Il servizio offerto

Prima di aprire qualsiasi nuovo rapporto commerciale, Banca dello Stato del Cantone Ticino (di seguito "Banca") è tenuta a verificare l'identità dei potenziali clienti. A tal fine, essa offre, in collaborazione con Swisscom (Svizzera) SA (di seguito "Swisscom"), la possibilità di identificarsi tramite video online (di seguito "identificazione video"). Questa modalità di identificazione è possibile solo per le persone fisiche maggiorenni di nazionalità e domicilio svizzeri (vedi le condizioni).

Utilizzando il servizio di identificazione video, l’utente dichiara di aver letto e compreso le presenti condizioni d'uso e di accettarle. In particolare, egli è consapevole che l'identificazione video è un servizio fornito dalla Banca in collaborazione con Swisscom, e che i dati personali da lui forniti alla Banca saranno inoltrati a Swisscom, la quale li integrerà nelle procedure previste dall’identificazione video. L’utente autorizza pertanto la Banca, sollevandola dai suoi obblighi di tutela del segreto bancario (e di qualsiasi altro requisito di riservatezza legale o contrattuale), a trasmettere tali dati a Swisscom.

Come si svolge l'identificazione video?

Quando si effettua l'identificazione video viene stabilita una connessione sicura tra i dispositivi dell’utente (computer, smartphone o tablet) e i server di Swisscom.

L’identificazione video è avviata dall’utente dal sito internet della Banca, con l’inserimento accurato da parte dell’utente dei dati personali e l’accettazione delle presenti Condizioni di utilizzo. L’utente riceve quindi una e-mail con la quale viene invitato a collegarsi ad un sito internet di esclusivo dominio di Swisscom per avviare la video intervista con un operatore Swisscom (in base alla procedura da essa adottata). A titolo eccezionale, questo contatto può essere mediato da un consulente della Banca.

Durante la video intervista, l’operatore Swisscom scatta diverse fotografie alla persona da identificare e al suo documento d’identità (passaporto o carta d'identità svizzera). Il confronto e il controllo della completezza e dell’accuratezza dei dati precedentemente forniti dall’utente alla Banca con quelli del documento d’identità è effettuato dall’operatore Swisscom.

Il processo di identificazione gestito da Swisscom prosegue con la trasmissione all’utente (via SMS) del codice di autorizzazione (TAN) e si completa con l’inserimento dello stesso nel modulo Swisscom da parte dell’utente. Effettuato questo passaggio, l’identificazione video è completata e Swisscom invia alla Banca i dati raccolti (includendo quindi le fotografie e la registrazione audio). Tali dati, raccolti da Swisscom esclusivamente al fine di essere trasmessi alla Banca, sono eliminati definitivamente da Swisscom entro 10 giorni dal completamento dell’identificazione video.

Condizioni per una corretta identificazione video

Può accedere al servizio di identificazione video ogni persona fisica maggiorenne domiciliata in Svizzera in possesso di un passaporto svizzero o una carta d'identità svizzera validi.

L’utente dispone di un dispositivo (computer, smartphone o tablet) con fotocamera e microfono e con sistemi operativi Windows (per computer), Android o iOS.

L’utente accetta le presenti condizioni di utilizzo tramite conferma espressa nel sito della Banca all’inizio della procedura di identificazione video (casellina di accettazione).

Qual è il livello di sicurezza di un’identificazione video?

La Banca e Swisscom rispettano le disposizioni legali sulla protezione dei dati e si avvalgono di infrastrutture informatiche gestite secondo le disposizioni tecniche e la prassi usuale nel settore bancario. La trasmissione dei dati Internet avviene sempre per mezzo di una connessione sicura.

Sussistono invece dei rischi per quanto attiene ai normali canali di comunicazione elettronica (via e-mail o SMS) ed, in particolare, ai dati che viaggiano su una rete aperta. Questi possono essere intercettati e salvati da terze parti (in Svizzera e all'estero) indipendentemente dal fatto che il mittente e il destinatario si trovino in territorio svizzero.

L’utente è quindi consapevole che una terza parte potrebbe avere accesso ai suoi dati trasmessi attraverso i normali canali di comunicazione elettronica e che anche la trasmissione crittografata tra l'emittente dei dati ed il destinatario non esclude la possibilità che una terza parte identifichi la natura del rapporto contrattuale tra l’utente e la Banca.

Di conseguenza, all’utente è generalmente consigliato di utilizzare software di sistema e di sicurezza (ad esempio tramite installazione di firewall e programmi anti-malware) aggiornati.